+39 051 99 236 11

Private Infrastructure as a Service

Nov

8

Private Infrastructure as a Service

I servizi di infrastruttura virtualizzata in cloud conosciuti anche con il nome di Infrastructure as a Service (IaaS), sono costituiti da risorse di calcolo altamente scalabili e automatizzate. Una IaaS è completamente autonoma per quanto riguarda l’accesso e il monitoraggio di server, reti, archiviazione e altri servizi e consente alle aziende di acquisire risorse su richiesta e secondo necessità, anziché dover acquistare hardware e software in modo definitivo.

Una IaaS è di fatto un’infrastruttura di cloud computing che include server, rete, storage, sistemi operativi, che vengono erogati attraverso la virtualizzazione. I server cloud vengono in genere forniti all’organizzazione tramite un dashboard o API (Application Programming Interface), per permetterne il controllo completo. La IaaS offre le stesse capacità e potenzialità tecnologiche di un Data Center tradizionale ma non obbliga a sostenere gli oneri di gestione “fisica”. I clienti possono accedere direttamente ai loro server e ai loro archivi, ma è tutto esternalizzato attraverso un data center.

Una IaaS offre molti vantaggi, tra cui:

  • Un modello di cloud più flessibile
  • La distribuzione automatizzata di storage, reti, server e potenza di calcolo
  • Ogni cliente mantiene il controllo completo della propria infrastruttura
  • Le risorse possono essere acquistate secondo necessità
  • Si tratta di un servizio altamente scalabile

Le caratteristiche della IaaS:

  • Risorse disponibili “as a service”
  • Il costo varia in base al consumo
  • I servizi sono altamente scalabili
  • L’azienda mantiene il controllo completo dell’infrastruttura
  • Si tratta di un servizio estremamente dinamico e flessibile

Quando è meglio scegliere una IaaS?

Startup e piccole aziende potrebbero preferire una IaaS per evitare di spendere tempo e denaro per l’acquisto e la gestione di hardware e software. Le aziende più grandi potrebbero preferire mantenere il controllo completo sulle loro applicazioni e infrastrutture, acquistando però solo ciò che effettivamente consumano o di cui hanno bisogno. Le aziende in rapida crescita apprezzeranno la scalabilità di una IaaS perché potranno scegliere facilmente hardware e software più adatti alle proprie esigenze nel momento in cui si evolveranno.

Che problemi si possono avere con una IaaS?

Il cliente ha il controllo di app, dati, middleware del sistema operativo, ma le minacce alla sicurezza non devono essere dimenticate: è necessario dotare l’infrastruttura degli adeguati sistemi di security sia lato IaaS sia richiedendo i massimi standard al proprio Data Center.

Potrebbero essere necessarie risorse e formazione aggiuntive affinché si apprenda come gestire efficacemente l’infrastruttura. I clienti restano responsabili della sicurezza dei dati, del backup e della business continuity a meno che non scelgano di avvalersi di servizi aggiuntivi di monitoraggio e sicurezza da parte di team esperti (ciò che viene definito co-sourcing, ovvero il team di esperti gestisce direttamente la IaaS del Cliente).

Poiché le risorse hardware virtualizzate sono allocate dinamicamente tra gli utenti, il cliente deve richiedere al Data Center la garanzia che altri clienti non possano accedere ai dati depositati sulle risorse di archiviazione precedenti. Allo stesso modo, il cliente deve richiedere che le macchine virtuali siano adeguatamente isolate all’interno dell’architettura cloud multi-tenant.

Vuoi saperne di più sui servizi Private Infrastructure as a Service progettati da Exe.it? Siamo GDPR compliant e a zero emissioni di CO2: contattaci subito e senza impegno!





Inviando questo modulo accetti la nostra Privacy Policy