+39 051 99 236 11

Cna promuove la tecnologia informatica delle proprie imprese

Ott

6

ottobre 6 , 2016 |

Cna promuove la tecnologia informatica delle proprie imprese

L’informatica, siti web, e-mail, formattazione di programmi e nuove stampanti sono elementi divenuti ormai indispensabili alle aziende artigiane del circondario.

CNA Technology TeamCosì la Cna, che ha circa 1300 aziende associate, ha promosso la nascita di CNA Technology Team, attive con tanto di Numero Verde (800160233 e la mail cnatechnologyteam@cnaimola.it) per ogni esigenza tecnologica e informatica per le imprese del territorio.
Paolo Cavini (presidente Cna) ha parlato di Cna Technology Team come di “un progetto innovativo, in cui Cna ha creduto sin da subito ed oggi possiamo presentare questa grande opportunità per le nostre imprese, riguardante le esigenze tecnologiche di cui necessitano e che questa ‘rete’ di aziende competenti e fortemente legate al nostro territorio, potrà individuare”.
Cavini ha poi tenuto “a sottolineare che le aziende componenti il CNA Technology Team potrebbero essere tra loro ‘concorrenti’…Ma questi sono imprenditori che, come CNA Imola, guardano avanti ed il loro accordo è basato su principi di fiducia, legati alle competenze degli stessi”.

Ornella Bova (Direttore Cna) ha quindi illustrato gli aspetti più tecnici del progetto CNA Technology Team non prima di aver ricordato che “tutto è partito da un convegno sul digitalizzazione organizzato da Cna lo scorso febbraio che oggi si concretizza nel progetto CNA Technology Team, cioè un gruppo di aziende che hanno messo a disposizione le loro professionalità al fine di dare vita ad un gruppo di lavoro che risponda a tutte le esigenze legate al mondo informatico che le nostre imprese possono avere. Si tratta di uno staff di esperti in questo settore che sono in grado di rispondere a tutte le esigenze informatiche delle imprese”. Le aziende coinvolte sono: Data system, Dnassist, Exe.it srl, Italiana software, Logicamente pc, Socialcities e Studi legali riuniti.
Grazie al un Numero Verde (già attivo) e ad un questionario con dieci punti che sarà inviato alle aziende interessate, sarà possibile capire lo stato dell’arte in relazione all’informatica delle imprese locali, per valutare gli interventi necessari ed i relativi costi. Oltre alle sette aziende aderenti a Cna Technology Team , Ornella Bova ha presentato anche l’avvocato Filippo Campagnoli che farà parte di questo progetto e “sarà in grado di rispondere ai problemi legati al Diritto Informatico”.

In base alle esigenze che emergono dal questionario e dal colloquio marketing che intercorre con Cna, viene fissato un incontro con l’impresa interessata e l’interlocutore giusto del gruppo di lavoro che può rispondere al meglio all’esigenza emersa. Viene poi redatto un preventivo per l’attività individuata; una volta accettato, sarà cura del gruppo effettuare l’intervento.

fonte: http://www.leggilanotizia.it