+39 051 99 236 11

La Cna guida il rinnovamento digitale delle aziende

Ott

7

ottobre 7 , 2016 |

La Cna guida il rinnovamento digitale delle aziende

In campo un team di esperti

Un gruppo di lavoro per rispondere prontamente a qualsiasi necessità legata al mondo dell’informatica che una azienda potrebbe dover fronteggiare.
E il “Technology team” costituito dalla Cna di Imola per le imprese associate, che potranno contare su un numero verde (800160233) e un in-dirizzo e-mail (cnatechnologyteam@cnaimola.it) a loro dedicati e già attivi.

Gavini: «Progetto ambizioso su cui abbiamo creduto sin dal primo momento»

“Si comincia con la compilazione di un questionario per individuare lo stato dell’arte ed evidenziare le aspettative, le esigenze e le carenze che possono essere soddisfatte, risolte e migliorate – spiega Omelia Bova, direttrice dell’associazione di categoria cittadina – e si arriva a una proposta personalizzata”.

CNA Technology Team

Le domande del questionario prendono ispirazione da quelli che sono stati definiti come “I dieci comandamenti dell’era digitale”, che spaziano da “sii connesso, la rete è una risorsa” a “scegli come essere presente, ma sii presente on line”, a “non fare promesse che in rete non puoi mantenere”.
All’appello della Cna a mettere a disposizione le proprie professionalità hanno risposto Data system, Dnassist, Exe.it, Italiana software, LogicamentePc e SocìalCities, che forniranno un supporto di carattere più tecnico, ma anche studi legali riuniti, per “assistere le aziende sia nel momento della redazione dei contratti per la creazione di siti internet o di sviluppo software, sia per eventuali problemi che dovessero sorgere a seguito della vendita di un prodotto o di un caso di diffamazione attraverso i social network o i forum”, spiega l’avvocato Filippo Campagnoli, specializzato in informatica giuridica.

Creato un gruppo di lavoro per assistere dal punto di vista informatico le società

“Si tratta dì un progetto innovativo e ambizioso, in cui abbiamo creduto fin dal primo momento – commenta Paolo Cavini, presidente della Cna -. Offre alle imprese nostre associate la grande opportunità di pensare a quali esigenze informatiche e tecnologiche soddisfare attraverso questa rete di aziende che, teoricamente, dovrebbero essere fra loro concorrenti, ma che hanno deciso di mettersi in gioco per dare vita a una collaborazione fra competenze che costituisce sicuramente un valore aggiunto per tutte le imprese che ne vorranno usufruire”.

di Luca Balduzzi, Corriere Romagna – Cronaca di Imola, 07 ottobre 2016

 

ico_pdf_downloadCorriere Romagna – Cronaca di Imola, 07 ottobre 2016